Come vengono montate le coperture industriali in pvc

La procedura di installazione capannoni mobili, i documenti rilasciati dopo il montaggio, l’ancoraggio a fabbricati esistenti e il prolungamento di vecchie coperture.

installazione capannoni mobili

Installare capannoni mobili

Quando la teloneria e l’officina hanno finito di realizzare un capannone industriale tocca alla squadra di montaggio installare la struttura presso l’azienda committente. Ma come vengono installate le coperture mobili Civert? Quali interventi prevede? E come cambia l’assetto della tua azienda?

La copertura amovibile viene preparata in tutte le sue parti modulari e viene assemblata solo sul posto. I tecnici conoscono la conformazione del territorio fin dal sopralluogo preliminare: non resta che scaricare i pezzi in acciaio zincato e pvc e cominciare l’installazione.

In poco tempo avrai a disposizione un’area riparata per allestire un magazzino, prolungare un tunnel esistente, collocare mezzi e macchinari o avviare un nuovo reparto di lavorazione.

Richiedi preventivo

La procedura di montaggio per le coperture pvc

Installare una copertura è facile e più veloce rispetto alla realizzazione di un prefabbricato in mattoni, ma cosa comporta realmente?

Sul posto i tecnici non eseguono interventi edili, a meno che la superficie su cui vuoi installare il capannone mobile industriale non lo renda obbligatorio. In tal caso,  sul sito dell’installazione viene preparato un getto in calcestruzzo, base solida per dare la necessaria stabilità alla struttura. I tunnel per fieno o le coperture per allevamento polli invece possono anche essere fissati al terreno senza cemento.

Se invece l’area è già pronta per accogliere una tensostruttura i tecnici passano all’azione. Tutti i componenti modulari vengono assemblati, a partire dai sistemi di scorrimento a terra per la movimentazione del capannone.

Con un sollevatore telescopico e una piattaforma verticale si procede poi verso l’alto con i montanti e i correnti che vanno a formare le singole capriate.

Ogni pezzo non viene saldato, ma tenuto insieme da profili in acciaio bullonati per un facile smontaggio. Nei punti di giunzione chiave si applicano robuste piastre per la massima sicurezza della struttura.

Completata l’anima in acciaio si passa al telo in pvc, fissato a terra con tamponamento fisso o con carpenteria. Per sopportare al meglio le sollecitazione del vento, il telonato viene stretto alla tensostruttura con cinghie di trazione certificate e anticorrosione.

Al termine delle operazioni i tecnici rilasciano il verbale di fine montaggio. Questo certifica la corretta posa della struttura, nel rispetto delle normative tecniche dei materiali, dei calcoli strutturali e delle norme di sicurezza.

 

Installazione capannoni mobili: Come ancorare coperture a ridosso di un fabbricato esistente

Alcune soluzioni Civert, come le tettoie pvc Monoroof e Biroof e i capannoni laterali Monoside e Biside, sono progettate per essere ancorate a fabbricati preesistenti.

Questi modelli sono particolarmente interessanti perché estendono la superficie coperta di magazzini, rimesse e aree di produzione come un naturale prolungamento. Non necessitano di interventi particolarmente invasivi, data la loro predisposizione ad affiancarsi frontalmente o a lato di capannoni prefabbricati.

Anche in questo caso i tecnici Civert assemblano in loco i componenti e gli accessori delle coperture in pvc richieste. Una volta montata la struttura mobile, si procede quindi al collegamento verificando la tenuta e l’allacciamento al fabbricato esistente. Se richiesto, le tettoie possono essere dotate anche di scossaline in lamiera per impedire infiltrazioni di acqua piovana tra le due strutture.

 

Come si prolunga un vecchio capannone mobile

La forza di Civert sta nella qualità dei materiali, nel prezzo e nella versatilità dei suoi prodotti. Tutti gli elementi che compongono le grandi tendostrutture su misura Civert vengono realizzati in maniera modulare, assemblabile. Questo è un vantaggio assoluto quando il cliente richiede di prolungare la sua copertura o di sostituire un componente.

Per estendere un vecchio tunnel mobile quando lo spazio di stoccaggio non basta più è sufficiente affiancare una nuova struttura di collegamento e unire i capannoni con sistemi comunicanti. Il nuovo blocco può essere completamente differente o identico al precedente: spetta solo al cliente deciderlo.

Realizzare un capannone industriale Civert

Civert sa bene come costruire un capannone amovibile industriale. Ogni progetto è sempre una creazione su misura, cucita sulle esigenze dei clienti che in tutta Italia si affidano alla qualità Civert.

A corredo della realizzazione inoltre, i tecnici rilasciano al committente anche l’intera documentazione composta da:

  • manuali d’uso e manutenzione;
  • disegni esecutivi del progetto;
  • relazioni di calcolo strutturale;
  • certificati di garanzia.

Per saperne di più, richiedi informazioni compilando il modulo di contatto. I tecnici Civert sapranno aiutarti a scegliere la struttura più adatta alle tue esigenze.

Hai altre domande? Torna alla nostra pagina FAQ – Domande frequenti.

Per realizzare la tua tensostruttura compila il modulo sottostante, risposta in 24 ore!

Referente*

Azienda*

Email*

Telefono*

Provincia*

Scegli tra le soluzioni disponibili



Imposta dimensioni e specifiche del capannone

Larghezza

Lunghezza

Altezza

Parete anteriore

Parete posteriore

Note