Da più di vent’anni Civert si occupa di progettazione, produzione e installazione di coperture industriali per il settore logistico.

Negli anni si sono alternate tensostrutture capaci di fornire spazi coperti a industrie più sviluppate, ma anche capannoni più piccoli per assecondare le esigenze di realtà locali.

In questo articolo analizzeremo la prima casistica e, nello specifico, proponiamo un elenco di coperture industriali più grandi realizzate negli ultimi anni.

Le coperture industriali più larghe

copertura grande dimensione
copertura industriale larga

Per quanto riguarda le installazioni di maggior larghezza degli ultimi anni, Spei S.r.l. e Syndial risultano essere le più le estese.

La larghezza del capannone industriale di Spei S.r.l. è pari a 27,8 metri.

La tensostruttura barese ha permesso all’azienda di coprire le attività a sostegno del proprio business, optando per chiusure in grado di facilitare l’ingresso dei dipendenti dalle pareti laterali e per porte ad impacchettamento per l’accesso dei mezzi aziendali.

La seconda installazione che presentiamo è stata installata per conto dell’azienda cliente Syndial presso il polo industriale di Mantova.

Una grande copertura che misura ben 30 metri di larghezza e una porta ad impacchettamento, alta 5 metri e posizionata sul fronte della tensostruttura.

La particolarità di questa installazione è il retro: una chiusura con tamponamenti fissi, completata da una tenda a strisce Crystal e una cornice mantovana con velcro in modo tale da rendere ermetico il passaggio ad una seconda struttura.

I tunnel più profondi degli ultimi anni

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Anche per la profondità delle coperture industriali degli ultimi anni proponiamo due installazioni: Panaria Group e Mitsubishi.

La profondità della copertura installata a Fiorano Modenese per Panaria Group misura 70 metri, indicata per coprire la produzione e la distribuzione di superfici in ceramica per pavimenti e rivestimenti.

Si tratta di un capannone di tipo “Only”: una tensostruttura indipendente che non richiede collegamenti fisici con altre installazioni.

Una delle installazioni più grandi in questi ultimi anni è il tunnel realizzato per la multinazionale Mitsubishi che necessitava di realizzare coperture pvc industriali per la sede di Padova.

In questo caso, il team tecnico ha progettato una copertura Biroof che vanta ben 72 metri di profondità, in grado di creare uno spazio coperto tra due strutture preesistenti.

Altezza utile e poli industriali: ecco le coperture più sviluppate

polo industriale
capannone grande

L’ultima dimensione presa in considerazione è l’altezza utile: una delle strutture più alte degli ultimi anni, oltre a Mitsubishi appena descritta, troviamo Ske srl.

L’installazione ha un’altezza utile di 7,5 metri e oltre 43 metri di profondità ed è stata realizzata nel 2018 all’interno della base militare di Aviano (PN).

Tra le installazioni più recenti risulta di grande impatto sia in termini di progettazione e sia in termini visivi i capannoni in telo pvc allestiti presso un polo industriale nella provincia di Terni.

Il polo industriale dell’azienda Autotrasporti Medei S.r.l. conta un totale di sei coperture mobili. Queste ultime tutte indipendenti e di differenti dimensioni si caratterizzano sicuramente per le loro misure importanti.

Richiedi preventivo, compila il form

Referente*

Azienda*

Email*

Telefono*

Provincia*

Scegli tra le soluzioni disponibili



Imposta dimensioni e specifiche del capannone

Larghezza

Lunghezza

Altezza

Parete anteriore

Parete posteriore

Note

Accetto la normativa sulla privacy Civert

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.